Medicreporter

6 peccati che fanno indebolire i tuoi capelli

6 peccati che fanno indebolire i tuoi capelli

18.03.2016 12:02

Valutazione: 3.0/5 sulla base 4 valutazione

Hai capelli sottili, deboli e soggetti a rotture? Vuol dire che non te ne prendi cura adeguatamente. Per questo motivo, la loro crescita rallenta e la caduta diventa eccessiva. Scopri se anche tu commetti i 10 peccati capitali che indeboliscono la Tua capigliatura. Cambiando le abitudini dannose, in poco tempo, potrai goderti capelli forti e densi.

Se noti un numero sempre maggiore di capelli spezzati o caduti, dovresti valutare la possibilità di prendertene cura in altro modo e di cambiare le Tue abitudini quotidiane. è bene conoscere le cause dell'indebolimento della capigliatura e i mezzi per favorire la loro rigenerazione. Conosci i 6 errori più frequenti, a causa dei quali i capelli diventano fragili e sottili.

1.Lavaggio con acqua troppo calda

Il lavaggio dei capelli con acqua troppo calda provoca l’apertura delle squame del capello. Questo fenomeno li rende porosi e ruvidi. Come se ciò non bastasse - la doccia calda stimola l'azione delle ghiandole sebacee, andando a danneggiare i bulbi piliferi e provocando una caduta eccessiva. Per migliorare lo stato di salute dei capelli, sciacquali con acqua fresca, in modo tale da prevenire la disidratazione della loro struttura

2. Errori nell’asciugatura

Dopo aver lavato i capelli, li strofini con l’asciugamano? È un grosso errore. I capelli bagnati sono molto più esposti ai danneggiamenti rispetto ai capelli asciutti. Strofinandoli, pertanto, i capelli si spezzano, si staccano, si strappano e si danneggiano. Consigliamo di lasciare asciugare naturalmente i capelli, e - qualora ciò non sia possibile - di avvolgere la testa bagnata in un asciugamano delicato in carta.

3. Acconciatura a caldo

Sappiamo tutti che l’uso frequente della piastra, dell’asciugacapelli o della piastra per arricciare, ha un effetto molto negativo sulla condizione dei capelli. L’azione diretta delle alte temperature fa seccare i capelli, rendendoli fragili, ruvidi e deboli. Cerca di limitare al massimo l’uso della piastra per lisciare o per arricciare. Qualora sia necessario asciugare i capelli con il phon, usa il getto d’aria fredda.

4. Tensione eccessiva del capello

Se porti spesso una coda di cavallo molto stretta, i follicoli sono continuamente in tensione. Per questo motivo, in poco tempo, divengono deboli. Appena possibile, porta i capelli sciolti. Non legarli, soprattutto nelle ore notturne.

5. Prodotti non idonei per l’acconciatura e la cura

Ogni cosmetico applicato sui capelli deve essere scelto in piena consapevolezza. La scelta di uno shampoo o di un balsamo in base all’aspetto della confezione o al profumo rappresenta un gravissimo errore. Comprando prodotti per l’acconciatura e la cura dei capelli, controlla attentamente la loro composizione – evita in particolar modo i prodotti a base di alcol (seccano i capelli) e i detergenti troppo forti. Rinuncia alle lacche o alle schiume “superforti”, poiché la premessa di una tenuta eccezionale, nella stragrande maggioranza dei casi, è legata a un elevato contenuto di alcol e sostanze appiccicose, non consigliabili a chi vuole mantenere una capigliatura sana.

6. Esposizione troppo frequente ai raggi UV

I raggi UV sono dannosi non solo per la pelle, ma anche per i capelli - l'esposizione troppo frequente all'azione continua della radiazione li indebolisce rapidamente e secca la loro struttura delicata. Se possibile, rinuncia al solarium, e durante i momenti trascorsi in spiaggia indossa un cappello. Copri sempre il capo quando, nelle giornate di sole, ti trovi fuori casa. Dopo il ritorno fra le mura domestiche, tratta i capelli con una maschera intensamente idratante.

Vedi anche:

Tutto quello che dovresti sapere sulle vene varicose
Tutto quello che dovresti sapere sulle ...
Trattamenti casalinghi per mani attraenti
Trattamenti casalinghi per mani attraenti
Come liberarsi della cheilite?
Come liberarsi della cheilite?

Aggiungi commento:

Commenti:

Queste sono le cose da sapere sulla Tua salute – segui gli articoli più recenti.